MANDICA SI ARRENDE E BUTTA LA SPUGNA, A 2O ANNI LASCIA IL CALCIO

L’Agropoli lo prese a dicembre dalla Frattese grazie al super procuratore Mattia Contino ma a gennaio per motivi molto personali il giocatore lascia la squadra alla vigilia della trasferta di Picerno.I motivi non li dice.Alto,tosto,tecnico,grande personalità,preciso e pieno di agonismo, grande visione di gioco ma anche tanta voglia di emergere,un futuro assicurato.In passato aveva giocato…

AGROPOLI, PARLA IULIANO: “CONTRO DI ME FANGO E ACCUSE INFAMANTI, SPERO CHE LA SQUADRA RIESCA A SALVARSI”

Arrivato a dicembre nella sessione di mercato, doveva essere il faro della squadra, colui che detta i tempi di gioco dell’Agropoli. L’uomo dall’ultimo passaggio nonchè la pedina nello scacchiere tattico dal quale passano tutte le azioni dei delfini. Giuseppe Iuliano, enfant prodige ex stellina del Napoli, firmò a dicembre all’Agropoli per espressa volontà dell’ex allenatore Santosuosso…

AGROPOLI, EVITATO ULTERIORE PUNTO DI PENALIZZAZIONE, SI RINGRAZIA L’AVVOCATO GAETANO AITA

L’U.S. Agropoli, ed il suo Presidente, Domenico Cerruti, anche a titolo personale, intendono ringraziare sentitamente l’Avv. Gaetano Aita del Foro di Salerno per la brillante difesa prestata nella tutela delle ragioni della società nel procedimento celebrato avanti agli organi di giustizia sportiva che si è concluso con il mancato punto di penalizzazione relativo al pagamento…

LA RETROCESSIONE DELL’AGROPOLI E’ MORALE, MA SUL CAMPO SI PUO’ ANCORA SALVARE di Sergio Vessicchio

di SERGIO VESSICCHIO Dov’è finita l’US Agropoli? Dove sta la squadra più longeva della Campania? Quella con la matricola più antica. Rispondere in questo momento è molto difficile. Di sicuro quella attuale non si rispecchia nella storia, nei valori dell’Unione Sportiva Agropoli. Fatti salvi Cerruti e Magna ai quali questa città, nonostante i loro errori…